Pagamenti NFC

Pagare con il cellulare

Si sente parlare da un po’ di pagamenti NFC: di cosa si tratta esattamente? La NFC è una tecnologia che permette di pagare con il cellulare nei negozi, in modo comodo e veloce,  senza contanti, carte di credito o bancomat fisici.

La NFC, acronimo di Near Field Communication – sviluppata da Philips, Nokia e Sony -,  è una tecnologia di connettività a radiofrequenza che consente la comunicazione tra dispositivi elettronici a distanza ravvicinata.  La tecnologia NFC può essere integrata all’interno della SIM, permettendo agli operatori telefonici di inserire i servizi NFC direttamente sulla scheda.

Per pagare con il cellulare è necessario essere in possesso di uno smartphone con tecnologia  NFC e l’esercente deve disporre di un POS Contactless, con la stessa tecnologia. I due dispositivi devono trovarsi a una distanza di 4 centimetri affinché la transazione avvenga con successo.

Tra i servizi di pagamento con tecnologia NFC più diffusi:

  • Apple Pay
  • servizi Unicredit
  • Vodafone Pay
  • Tim Wallet
  • Cartasì
  • Postemobile
  • Intesa San Paolo

Pagamenti online

In alcuni casi non si rende necessaria nemmeno la tecnologia contactless. Sono state sviluppate alcune app, a cui collegare carte di debito o il conto corrente, che consentono di pagare con il cellulare tutti i negozi convenzionati. Gli esercenti abilitati non sono ancora tantissimi al momento, ma stanno crescendo esponenzialmente, giorno dopo giorno.

Pagare con Satispay

L’app Satispay è una startup italiana nata con l’intento di offrire un servizio di pagamento peer to peer (tra utenti), ma in breve tempo si è esteso ai negozi. L’utente seleziona dall’app il destinatario a cui inviare i soldi tramite Iban. Satispay supporta tutte le banche ed è sia per iPhone sia per Android. Il limite è che i trasferimenti funzionano solo tra utenti aderenti al servizio. L’app si basa su bonifico ed ha quindi l’ambizione di sostituire i contanti.

Pagare con Tinaba

Simile a Satispay, si basa però su carta di credito. Il funzionamento è diverso, prevede la scansione del barcode del prodotto che si desidera acquistare, con invio diretto alla cassa del negozio, senza bisogno di contanti e carte di credito. Al momento risulta limitato il numero di esercenti abilitati.

Migliore app per pagare con il cellulare

Purtroppo non esiste un’app in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli utenti: alcune supportano determinate banche, altre funzionano solo con determinati smartphone. La migliore app per pagare con il cellulare è quindi quella più adatta al proprio smartphone e alla propria banca.  Per il momento i limiti legati al pagamento via cellulare sono ancora molti e per quanto pagare con il cellulare rappresenti una buona opzione, al momento non rappresenta una valida alternativa al pagamento via carta contactless.

I servizi di pagamento contactless e pagamenti online tramite app sono comunque in continua evoluzione: vedremo quali novità ci aspettano nel prossimo futuro, stay tuned!